casagencyimmobiliare.it

Elenco News

  • Green mania: consigli utili per rendere il terrazzo verde e fiorito.

    Consigli utili per rendere il terrazzo verde e fiorito

    23/02/2018 Autore: CASAGENCY IMMOBILIARE

     

    Green mania: consigli utili per rendere il terrazzo verde e fiorito.

     

    E' inutile ostinarsi a coltivare azalee in riva al mare e buganville al Nord, le ortensie al sole e le rose all'ombra. Per il verde dei vostri spazi esterni è necessario tenere presente l'ubicazione. Per allestire un terrazzo bisogna innanzitutto creare una struttura stabile nel tempo, costituita da piccoli alberi, arbusti o erbacee perenni sempreverdi. Attorno a questa 'ossatura', che renderà gradevole il terrazzo anche in inverno, distribuite le specie annuali che potranno variare  di anno in anno e di stagione in stagione. Lavorate sui colori, creando armonie cromatiche o contrasti secondo il proprio gusto, sempre tenendo conto dei tempi di fioritura, che dovranno essere scalari in modo che sul terrazzo i fiori non manchino mai.  Non dimenticate un tocco di profumo: anche una sola pianta odorosa ben collocata può creare un'atmosfera piacevole. Gli alberi contribuiscono a dare  struttura e carattere all'arredo verde, introducono una nota di verticalità, movimentano la scena e, scegliendo esemplari di pregio e con particolari caratteristiche ornamentali, possono diventare il punto focale. Richiedono naturalmente contenitori di una certa dimensione per dare modo di raggiungere uno sviluppo ottimale; nel caso la portata della soletta non consenta sovraccarichi, potete ripiegare sulle varietà nane, meno pesanti. I sempreverdi sono una scelta sicura; la loro apparente immutabilità è un rassicurante punto fermo attorno al quale costruire scenografie. Nel giardinaggio, come in moltissime altre attività, è importante partire da materie prime di qualità, ossia da piante in buona salute che sopporteranno meglio il trauma del trapianto e si adatteranno più facilmente al nuovo habitat. Consigliabili le conifere nane da coltivare in vaso per le loro interessanti caratteristiche ornamentali; inoltre hanno il pregio di non richiedere potature e crescono così lentamente da poter vivere in vaso parecchi anni prima di essere trapiantati in piena terra. Le conifere nane sono adattabili, coltivabili in tutta Italia perchè tollerano sia il freddo che il gran caldo. Oggi il frutteto sul terrazzo è diventato di moda e alla portata di tutti grazie alle nuove varietà di fruttiferi nani, di dimensioni così contenute da vivere bene anche in vasi di 60 cm di diametro. Grazie alle loro radici ridotte, fini e superficiali, gli agrumi, per esempio, si adattano perfettamente alla coltivazione in vaso: basti pensare ai giardini rinascimentali e barocchi nei quali limoni e aranci splendevano in conche di terracotta.  Presenza irrinunciabile  e sostanziale per dar vita a un terrazzo, sono gli arbusti da fiori per i loro colori. La rosa è invece la pianta meno adatta per la coltivazione da vaso. Tuttavia, gli amanti della 'regina dei fiori', potranno optare per le Miniature e le Patio, piccole, eleganti e adattabili. Infine, eclettici e funzionali, i rampicanti non hanno nulla da invidiare ad altre piante ornamentali: basti pensare alla spettacolare fioritura dei glicini o delle buganville, ai colori autunnali della vite canadese e alla grazia  delicata e fragrante dei gelsomini.

    Indietro